Istituto

L’Istituto Comprensivo è dislocato su un territorio molto vasto che è parte integrante del Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, istituito con DPR 5.6.1995 in applicazione della Legge quadro n.394 del 6.12.1991.

Il Parco Nazionale svolge sul territorio: attività di conservazione delle specie animali e vegetali, di singolarità geologiche, di formazioni paleontologiche, di comunità biologiche, di biotopi, di valori scenici e panoramici, di processi naturali, di equilibri idraulici e idrogeologici, di equilibri ecologici; favorisce la nascita di associazioni vegetali o forestali. Provvede alla pianificazione di metodi di gestione o di restauro ambientale, idonei a realizzare un'integrazione tra uomo e ambiente naturale, anche mediante la salvaguardia dei valori antropologici, archeologici, storici, architettonici e delle attività agro- pastorali tradizionali.

Promuove attività di educazione, di formazione e di ricerca scientifica, anche interdisciplinare, nonché di attività ricreative compatibili. Si interessa della difesa e ricostituzione degli equilibri idraulici e idrogeologici.  Le risorse del territorio potrebbero favorire la scuola a sviluppare competenze relative all'analisi dei sistemi territoriali e all'impiego delle risorse culturali e delle industrie creative come fattore per lo sviluppo locale, la qualità e la coesione sociale e il posizionamento competitivo dei territori.

Nel territorio è diffusa una economia mista: all’attività agricola si affiancano l’artigianato, il commercio e la piccola industria. Il processo evolutivo occupazionale del comprensorio, in genere, va sempre più spostandosi verso il terziario.  La scuola, consapevole del proprio ruolo istituzionale, rivendica il diritto d’elemento aggregante delle diverse realtà. Facendo proprio lo strumento dell’autonomia, cerca di dare risposte che meglio possano venire incontro alle diversificate esigenze degli alunni scegliendo percorsi didattici mirati e personalizzati.